Calabria Coast to Coast 2016 #12

capture_2016-08-20-09-50-48.png.png

Qualche chilometro dopo raggiungiamo il mare curiosi di vedere il luogo fisico dove sono stati ritrovati i Bronzi: Riace

20160810_131842.jpg20160810_130830.jpg

In questo splendido mare decidiamo di prendere una canoa!

0108000501.jpg.jpg

Dopo qualche immersione non andata a buon fine… decidiamo di asciuguardi al sole e scegliere la prossima tappa…

Arrivederci Riace!

 

Calabria Coast to Coast 2016 #11

capture_2016-08-20-09-39-22.png.png

Mattina ore 10…
Risaliamo la costa ionica a poco a poco, la prossima tappa sarà nell’entroterra:
L’antica colonia greca di Caulonia
20160810_144028.jpg

come da tradizione calabrese, anche questo paesino e costruito in salita…

20160810_153507.jpg

20160810_150934.jpg

Scampiamo al sole cocente nascondendoci tra gli stretti vicoletti del paesino. Camminiamo per qualche chilometro a zonzo tra le case… finalmente troviamo lo storico affresco bizantino.. (dopo averlo confuso con ogni cosa che c’assomigliasse..)

Pranziamo… e saltiamo in macchina verso la nuova destinazione…

Arrivederci Caulonia!

 

Calabria Coast to Coast 2016 #10

capture_2016-08-20-09-20-52.png.png

Dopo pochi chilometri ci fermiamo a Roccella Ionica, per la nostra tappa serale.

Parcheggiamo e ci dirigiamo subito verso il famoso castello medioevale di roccella..

capture_2016-08-20-09-24-48.png.png

ma dopo una luuuuunga camminata… troviamo il castello CHIUSO!

20160810_211632.jpg
Beh… ci accontentiamo della vista sul golfo… e riscendiamo dalla collinetta.

20160810_211830.jpg20160810_211702.jpg20160810_210809.jpg

Dopo un paio di pizze e qualche arancino…
riprendiamo il viaggio sulla statale 106 verso la prossima tappa.

Arrivederci Roccella!

Calabria Coast to Coast 2016 #9

capture_2016-08-20-08-47-17.png.png

Riprende il viaggio… questa volta si fa più dura. Davanti a noi abbiamo la famosa strada statale ionica 106. Circa 400 km di strada che collega Reggio a Taranto. Battezzata da alcuni cartelli non ufficiali: Route 106.

20160810_103427_hdr.jpg
La strada si snoda tra le campagne desolate calabresi e i tratti costieri dello ionio andandosi poi a immettere nel centro di alcuni paesini marittimi. E tristemente nota anche per il notevole numero d’incidenti che si verificano ogni anno… Quindi prudenza!

capture_2016-08-20-08-47-54.png.png

Percorriamo un pò di chilometri e dopo varie brevissime tappe intermedie decidiamo di fermarci a Marina di Gioiosa Ionica nella splendida costa dei gelsomini.

20160810_182421.jpg20160810_182811.jpg

Il mare rispetta tutte le nostre aspettative, chiaro e limpido… unico neo, la spiaggia pietrosa.. un pò troppo doloroso camminare se non si è abituati!

Altra nota dolente è il tramonto… dovremo accontentarci di non vederlo più sul mare!

20160810_194703_hdr.jpg20160810_194926.jpg

E ora il viaggio riparte… riprendiamo la ionica…

Arrivederci Marina di Gioiosa!

Calabria Coast to Coast 2016 #8

capture_2016-08-19-22-51-32.png.png

Tappa verso “il kilometro più bello d’Italia”: Lungomare Falcomatà

Il lungomare di Reggio Calabria è stato definito da G. D’Annunzio, il km più bello d’Italia.
Lungo il cammino, si trovano numerosi monumenti, case antiche e innumerevoli piante provenienti da tutte le parti del mondo.

Beh.. se volete un consiglio.. fatelo al tramonto

Fine della tappa di Reggio Calabria… Arrivederci…

Calabria Coast to Coast 2016 #7

capture_2016-08-19-22-17-55.png.png

Dal Castello Aragonese, passiamo rapidamente al duomo di Reggio Calabria: La Basilica Cattedrale Metropolitana di Maria Santissima Assunta in Cielo. (e bla bla bla.. )

20160813_185936.jpg

20160813_190703.jpg

Una chiesa neo-romanica, un pò sfortunata nella storia, tra incendi, saccheggiamenti e terremoti, forse un pò di pace l’ha trovata solo in quest’ultimo secolo… (e prima che arrivassi io!)

ed ora diritti verso il mare…

 

Calabria Coast to Coast 2016 #6

capture_2016-08-19-21-47-41.png.png

Sempre a Reggio, ci dirigiamo a piedi verso il castello Aragonese.

20160813_182306.jpg

20160813_182819_hdr.jpg

20160813_183254_hdr.jpg

Vista della Sicilia stupenda… ed ora.. prima del tramonto.. sotto con la prossima tappa!

Calabria Coast to Coast 2016 #5

capture_2016-08-19-19-12-42.png.png

Prossima tappa Reggio Calabria.
Qui il discorso si fa lungo! Quindi dedicherò più di un post a questa città
Per cominciare, provate a indovinare per cosa siamo venuti?
Bravi… avete indovinato al primo colpo!

capture_2016-08-19-19-31-27.png.png

Prima però, ci visitiamo attentamente tutto il museo…

Quattro sale disposte su 4 piani. Piene zeppe di terracotta antica…
Finalmente arriviamo alla mitica sala.
Dopo una camera che spruzza aria non ben identificata finalmente entriamo:

E ora… prossima tappa di reggio…

 

Calabria Coast to Coast 2016 #4

capture_2016-08-19-18-29-21.png.png

Odissea, XII
Scilla ivi alberga, che moleste grida
Di mandar non ristà. La costei voce
Altro non par che un guaiolar perenne
Di lattante cagnuol: ma Scilla è atroce
Mostro, e sino a un dio, che a lei si fesse,
Non mirerebbe in lei senza ribrezzo,
Dodici ha piedi, anteriori tutti,
Sei lunghissimi colli e su ciascuno
Spaventosa una testa, e nelle bocche
Di spessi denti un triplicato giro,
E la morte più amara di ogni dente.

 

La leggenda narra che Scilla era una splendida ninfa, figlia di Forco e Crataide. Trascorreva i suoi giorni nel mare, giocando con le altre ninfe e rifiutava tutti i pretendenti. Fin quando qualcuno non s’innamorò di lei…

Prossima tappa Scilla

Arrivarci non è difficile, l’autostrada ha una comoda uscita che porta al borghetto.
Parcheggiati in una via del paese, chiediamo informazioni su come arrivare al mare, scatenano diverse correnti di pensiero:

“Nooo.. da qui è troppo distante!” disse un’anziana signora.
“Ma va che sono giovani… ce la possono fare!” ci rassicurò il marito.

Ascoltammo lui e abbandonammo la macchina lì. Giunti alla piazza centrale ci concediamo una piccola sosta per ammirare la splendida vista…20160805_1340512.jpg.jpg20160805_130708_hdr.jpg

C’intrufoliamo tra i vicoletti per raggiungere la spiaggia. L’impresa sembra più dura del previsto.

20160805_1342412.jpg.jpg

Per fortuna che incontriamo una signora che ci fa: “Venite.. conosco una scorciatoia..”
In barba ad ogni ammonimento genitoriale in materia di sconosciuti.. decidiamo di seguire la signora che ci porta tra le scalette più intricate che avessi mai visto…

img-20160819-wa0008.jpg

Finalmente giungiamo al mare… e… che dire… l’acqua è divina!
Qundi decido di far fare un tuffo alla Gopro

Salutiamo Scilla… e, quasi distrutti, ripartiamo per la prossima tappa..

Blog su WordPress.com.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 721 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: